di Teresa Nigro

I passi che sono stati fatti sono molto importanti e significativi, e in questo spazio voglio ripercorrere i più significativi (dal 2010 ad oggi) che hanno portato la Federazione ad essere quella che è oggi:

L’ obiettivo della Federazione è stato ed è quello di creare momenti di dialogo tra le due leggi per poter costruire migliori possibilità per lo sviluppo della professione.

Sono ormai passati 6 anni dall’entrata in vigore delle suddette leggi che, se da un lato ha portato ad una maggiore burocratizzazione delle attività associative, dall’altra ha consentito alla Federazione di strutturarsi sempre di più al suo interno, ripensando ad un’organizzazione in grado di mettere in comunicazione le aree culturali, in funzione della diffusione della Scienza dello Shiatsu.

Le cariche sociali canoniche che tutti i soci conoscono, e hanno imparato a conoscere, nel tempo sono rimaste invariate: Presidente, Tesoriere, Direttivo, Assemblea dei soci, Probiviri, Commissione Esami, oltre che le singole sezioni regionali.

La grande novità è il CST FISieo, Comitato Scientifico Tecnico, che al suo interno racchiude


L’esigenza di una maggiore comunicazione all’interno della Federazione e all’esterno, per raccontare cosa siamo e cosa facciamo, ha fatto si che nascesse questa struttura, ciò ha consentito che le offerte culturali proposte fossero tra loro organizzate e omogenee, con le proprie caratteristiche e peculiarità, ma con l’obiettivo comune di far crescere il professionista shiatsu attestato FISieo, di presentarsi ai propri riceventi e alle istituzioni, forte di una struttura solida alle sue spalle.
Struttura che tutela da un lato il socio e il professionista, dall’altro l’utenza.
L’aspetto più stimolante è forse il principio di NON OBBLIGATORIETA’ e della LIBERA VOLONTA’.
In primis la decisione di FISieo di chiedere l’inserimento nell’elenco del MISE – Ministero Sviluppo Economico – tra le associazioni che POSSONO rilasciare l’attestazione di qualità e qualificazione professionale dei servizi. Secondo, la FISieo certa di svolgere un servizio ai propri soci ed ai loro clienti, si è volontariamente sottoposta alle verifiche del Comitato Indirizzo e Sorveglianza (CIS) promosso dal CoLAP (Coordinamento Libere Associazioni
Professionali) ai fini della verifica del processo di Attestazione di QualitĂ  che rilascia ai propri soci garantendo ancor di piĂą i clienti dei soci stessi.
Sempre in virtĂą dei principi di correttezza, trasparenza e veridicitĂ  ha attivato una ristrutturazione dei parametri del sistema di aggiornamento professionale:
L’aggiornamento professionale per i soci FISieo si differenza a seconda che si tratti di un socio professionista attestato o di un socio insegnante attestato. Il socio insegnante attestato è un socio professionista attestato che soddisfa anche i parametri che FISieo richiede agli insegnanti. Le due figure devono seguire aggiornamenti professionali differenti.

Il socio professionista attestato e il socio insegnante attestato devono conseguire nel triennio istituzionale attivitĂ  formative che lo portino a cumulare 150 crediti formativi (ECOS per gli operatori ed EDUCIS per gli insegnanti).

Il triennio istituzionale è il triennio solare, il primo parte dal 01/01/2018 e termina il 31/12/2020, il secondo triennio inizierà il 01/01/2021 e terminerà il 31/12/2023 e così via.

I punti ECOS/EDUCIS possono essere riconosciuti per aver seguito attivitĂ  svolte dalla FISieo (anche attraverso le sue organizzazioni regionali) oppure per aver seguito attivitĂ  svolte da entitĂ  accreditate dalla FISieo (tipicamente scuole di shiatsu).

Le scuole di shiatsu che vogliano richiedere l’accreditamento di un evento dovranno inoltrare domanda alla FISieo ed un’apposita commissione preposta verificherà l’evento e definirà quanti crediti formativi rilasciare.

Tutti gli eventi che rilasciano crediti formativi (punti ECOS/EDUCIS)) devono essere presenti sul sito della FISieo ed ogni socio potrĂ  decidere liberamente quali eventi seguire nel corso del triennio.

ed ogni socio potrĂ  decidere liberamente quali eventi seguire nel corso del triennio.

I soci che non si iscrivono consecutivamente per tutti e tre gli anni del triennio di riferimento, non hanno diritto all’Attestato, per mancanza del requisito base ossia di essere in regola con l’iscrizione (comprensiva dell’assicurazione professionale).

I nuovi soci che si iscriveranno durante il triennio istituzionale saranno obbligati all’aggiornamento a far data dall’anno successivo alla prima iscrizione e devono ottenere crediti formativi in ragione di 50 crediti (ECOS o EDUCIS) per ogni anno di iscrizione alla FISieo.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *